migliori album di febbraio 2018

Tra i migliori album di Febbraio 2018 figurano i progetti di artisti come Madman, Enigma, Crookers, Er Costa e Nex Cassel, ma anche new comers come Oro Bianco. Ecco una panoramica dei migliori album di Febbraio 2018!

Migliori Album di Febbraio 2018

Come per le migliori uscite di Gennaio 2018, anche in questo mese abbiamo avuto la fortuna di ascoltare progetti molto diversi tra loro. Sicuramente, tra i dischi più attesi a Febbraio 2018 c’erano “Back Home” di Madman e “Shardana” di Enigma.

Gli altri due progetti da segnalare sono un Mixtape e un EP: parliamo di Crookers, Er Costa e Nex Cassel, fuori con due progetti dal mood diametralmente opposto.

Tra tutti, l’outsider è Oro Bianco, che nel mese scorso è uscito con il suo nuovo disco e ha portato una ventata di trap agli album usciti a Febbraio 2018.

Migliori Album di Febbraio 2018: Back Home di Madman

Madman ha aperto le danze con il suo nuovo disco Back Home, uscito il 2 Febbraio 2018. Dai primi ascolti già si percepisce che il disco descrive una vita molto diversa da quella che abbiamo trovato nei dischi precedenti. Ora Madman ha un ruolo ben definito all’interno della scena italiana, la sua passione si è trasformata anche in un mestiere e il veleno di un tempo ha lasciato spazio alla soddisfazione.

Erba, Amore, soddisfazione e menefreghismo. Sono questi gli elementi più presenti nel disco, riassunti bene nel pezzo “Successo“:

<< Avevo perso la strada e l’ossigeno
Troppo stressato per essere libero
Mo ho fatto centro bro tipo al poligono
Con lei e Mary Jane, sono poligamo
Non me ne fotte più niente
Non me ne fotte di te
Fra’, non volevo il successo
Mi è solamente successo >>

Come abbiamo detto, l’erba è un elemento ricorrente e, in generale, ha sempre accompagnato gli scenari descritti nei testi di Madman. Non a caso, Ensi per il pezzo “4:20” del suo ultimo album non ha esitato nello scegliere Madman e Gemitaiz come collaboratori.

Un altro elemento molto presente, è l’amore nei confronti della fidanzata Felisja Piana “Fishball”. A lei infatti, è dedicata la hit con Coez intitolata “Centro”, ma anche “Ciò che fa per me” e “Storie“. Tre pezzi che, su una tracklist di 12 canzoni, hanno un’importanza notevole.

Abbiamo parlato anche di soddisfazione e menefreghismo, due elementi che dal nostro punto di vista vanno a braccetto. In Back Home troviamo un Madman che, giunto a questo punto della carriera, si gode ciò che ha ottenuto e, nel frattempo, si può permettere di fregarsene del resto, critiche comprese.

Tra le tracce migliori del disco, escludendo i singoli già usciti, c’è sicuramente “Mickey Rourke“.

Ascolta gratis Back Home di Madman

Migliori Album di Febbraio 2018: Shardana di Enigma

Shardana di Enigma è un disco talmente potente che non ti lascia un attimo di respiro. Le tracce si susseguono velocemente senza che voi ve ne accorgiate e il flow di Enigma vi martella dall’inizio alla fine.

A volte capita che in dischi così coinvolgenti e adrenalinici sia a livello di beats che di flow, l’artista finisca per mettere i contenuti in secondo piano. Non è assolutamente il caso di Enigma. Shardana è un disco da ascoltare con calma, è un album da approfondire track by track. Perché dietro a quel flow martellante, si nascondono testi molto ricchi e introspettivi.

L’impressione infatti, è che Shardana sia un disco nato, prima di tutto, dalla necessità di Enigma di sputare tutto ciò che aveva dentro.

Se cercate un disco che somiglia a Shardana, lasciate perdere. Shardana di Enigma è un disco unico, poco adatto ai deboli di cuore.

Ascolta gratis Shardana di Enigma

Migliori Album di Febbraio 2018: Doppio Taglio EP di Nex Cassel e Er Costa

Con Doppio Taglio EP di Nex Cassel e Er Costa cambiamo totalmente attitudine. Innanzitutto, si tratta di un EP. Un concentrato di 8 tracce scritte tra le strade di quartiere. La street attitude di Nex Cassel e Er Costa si tocca con mano, non si è affievolita con il tempo.

Come abbiamo detto nell’articolo dedicato a Doppio Taglio EP, uno dei punti di forza del disco è il connubio musicale tra il moderno e il classico, dovuto alla bravura di St Luca Spenish che ha prodotto l’intero EP.

Migliori Album di Febbraio 2018: Oro Bianco Tape di Oro Bianco

Per gli amanti della trap e della new generation, parliamo un pò di Oro Bianco Tape. Si tratta di un album di 9 tracce che rispecchia alla perfezione quello che i fan della trap chiedono.

Oro Bianco ha tirato fuori un buon album, in cui descrive la vita di quartiere con un’attitudine molto più hip hop rispetto a molti altri esponenti della trap italiana.

Se vi danno fastidio i pezzi in cui si parla di quartiere, di soldi, droga e impicci, Oro Bianco non è per voi. Al contrario, se volete fomentarvi con un pò di trap poco impegnativa ma fatta bene (e a tempo!), Oro Bianco Tape potrà fare al caso vostro.

Interessante il pezzo “Anni 30“, su un beat assolutamente insolito per questo genere. Insomma, in Oro Bianco Tape ci sono diversi elementi che ci fanno pensare che Oro Bianco abbia qualcosa in più rispetto agli altri emergenti della trap italiana.

Migliori Album di Febbraio 2018: Crookers Mixtape – Quello dopo, quello prima

Il nuovo mixtape firmato Crookers presenta una tracklist di 31 brani. E’ un mixtape vecchia maniera, non nel sound, ma nella struttura. Ricorda infatti i classici mixtape di qualche anno fa con una marea di rapper al suo interno.

In effetti, il mixtape di Crookers ospita rapper del calibro di Danti, Dargen D’Amico, Bassi Maestro, Guè Pequeno, Laioung, Caneda, Ensi, Egreen ed è solo una parte dei featuring del disco!

Tra i nomi citati, fa sorridere il “ritorno al bianco” di Caneda, mentre una “nuova versione” di Boom Bye Bye di Ensi esalta tutti coloro che hanno ascoltato la versione originale contenuta in “V“.

Il mixtape di Crookers è un disco delirante, dal mood positivo e ironico. Al tempo stesso però, contiene beat ipnotici e intuizioni geniali sparse qua e là tra le 31 tracce del disco.

Ascolta gratis Crookers Mixtape: Quello dopo, quello prima

 

Written by Alex