giungla dei bari jungle brothers

Giungla dei Bari Jungle Brothers è uscito in 31 Ottobre 2018 ed è uno dei dischi che ci ha colpito di più. Il collettivo è riuscito a realizzare un album ricco di sonorità diverse. Noncuranti di cosa va più di moda al momento, i Bari Jungle Brothers hanno creato un sound totalmente nuovo, trasferendo ai brani la loro personalità.

Giungla dei Bari Jungle Brothers: questione di stile

In Giungla dei Bari Jungle Brothers ci sono sia pezzi in dialetto che pezzi in italiano, ma c’è anche un pizzico di inglese. Cambiano le lingue, ma lo stile resta immutato. I Bari Jungle Brothers passano con disinvoltura dal funk al rap più grezzo, dal cantato all’extrabeat, dalle storie di quartiere alle barre più romantiche.

Ogni membro dei Bari Jungle Brothers ha approcciato i brani a modo suo, mettendo in risalto la propria personalità. Al tempo stesso, nessuno ha dimostrato di voler prevalere sugli altri. A giovarne è stato il risultato finale, prova del fatto che anche tasselli molto diversi tra loro, messi insieme, riescono a comporre un mosaico bellissimo.

Le canzoni di Giungla dei Bari Jungle Brothers sono talmente differenti l’una dall’altra che è difficile metterle a confronto. In ogni caso, “Tatuata Dentro” sembra la più adatta ad accontentare tutti. È un pezzo molto romantico, ma che tiene i piedi ben saldi sull’asfalto del quartiere. È una poesia di strada, che ha il coraggio di raccontare l’amore in un modo che, per certi versi, è molto più realistico delle classiche canzoni smielate.

Giungla dei Bari Jungle Brothers: la vera sorpresa

Non è la prima volta che ascoltiamo i Bari Jungle Brothers e, inoltre, ascoltiamo Max da anni. Eppure, Giungla dei Bari Jungle Brothers è riuscito a sorprenderci ugualmente.

Giungla è un album veramente piacevole da ascoltare, incuriosisce sia dal punto di vista melodico che da quello lirico, attraverso il quale è in grado di descrivere a 360° la realtà vissuta dai Bari Jungle Brothers.

Insomma, Giungla è la Puglia, Giungla è Bari, ma i Bari Jungle Brothers meritano di oltrepassare i confini geografici per diffondere la loro musica a chi non ha avuto ancora il piacere di ascoltarla.

Leggi le altre recensioni di Parlacomerappi

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Written by Alex